mercoledì 27 marzo 2013

Ogni tanto anche Macalli dice cose sensate...

Macalli chiude alle squadre B in Lega Pro: "Sarebbe un torneo da bar"

26.03.2013 17:00 di Nicolò SCHIRA Twitter: @BomberNiko  articolo letto 1278 volte
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

Il presidente della Lega Pro Mario Macalli è intervenuto poche ore fa sulle frequenze di Radio KissKiss Napoli per fare il punto della situazione sulla terza serie del calcio italiano:
"C'è chi vuole le riforme e chi le fa, io non parlo, agisco. La nostra riforma è epocale, abbiamo mosso noi le pedine, non abbiamo paura di cambiare. Il calcio italiano deve essere visto in maniera completamente diversa. Noi non abbiamo mai ricevuto una lira da nessuno. Noi ci siamo sempre gestiti con i mezzi finanziari degli imprenditori, finchè ci è stato concesso. Le cose si sono aggravate con la crisi finanziaria. Da 90 società siamo rimasti in 69. Abbiamo fatto una riforma che non è sul numero ma sulle regole. Se venisse adottata nelle serie superiori molte squadre non parteciperebbero al campionato di competenza".
"Primavera in LegaPro? Questa sarà l'ultima cosa che faremo. Questi che propongono sono tornei da bar. Noi giochiamo a calcio. Che gli scapoli e ammogliati giochino da qualche altra parte. E' un'assurdità assoluta. Non sono bastian contrario, se c'è questa voglia di far giocare i giovani lo facciano le squadre di serie A e li mettano in campo. Pensiamo a cosa succederebbe in Italia con un campionato senza retrocessioni con le squadre primavera fuori classifica".
"Cosa succede se una squadra a cui servono i punti in classifica si scontra contro una primavera? Le squadre di serie A fanno di tutto per non pagarci i premi. Sono favorevole a discutere con le società di Serie A. Noi abbiamo la nostra dignità che non è inferiore a quei signori".
"Insigne prodotto del vivaio del Napoli? Insigne esce fuori quando viene a giocare in Lega Pro. Spesso le cosiddette grandi società non vogliono dare i premi valorizzazioni alle società cha fanno giocare i loro giovani".

Da "Tuttolegapro"

martedì 26 marzo 2013

da Il Giornale di Monza


Dicono di noi:

Sotto la pioggia batte forte il cuore biancorosso
Matteo Del Bue da "IL GIORNO": Il popolo biancorosso ci crede e lo ha fatto capire a Grauso e compagni con l'eloquente striscione "FateC1 Largo".

Nicolò Schira "Tuttolegapro": All'ombra del Brianteo i tifosi sono tornati a sognare in grande tanto da far campeggiare sugli spalti lo striscione "FateC1 Largo".

Monza news.it :  i ragazzi di Asta centrano con merito la quinta vittoria consecutiva e continuano la rincorsa verso i play off. “FateC1 largo” recita lo striscione della Pieri…

Camillo Chiarino "MB News": il cuore lo si è visto quando al momento del secondo gol la squadra è corsa unita sotto la curva alla ricerca di quel calore di cui i ragazzi sanno ora di poter far conto ai piedi della "Sud".

Sito ufficiale del Monza: 94° triplice fischio e tutta la squadra sotto la curva, per un caloroso abbraccio da parte di uno splendido pubblico che, nonostante la pioggia incessante, non ha mai smesso di sostenere la squadra. Ed ora il popolo biancorosso comincia a sognare...

L'essere stati, per un volta, portavoce dell'orgoglio del "popolo biancorosso" ci riempie di gioia.

lunedì 25 marzo 2013

Video di Monza-Alessandria da Monza Channel 1912





Gol sempre più belli e difficili




Da notare che Gasba tira con il piede sinistro e rende il gol ancora piu difficile.
Un appunto all'allenatore ospite: un gol cosi non cè difesa di A-B-C1 che possa impedirlo.

Buona Pasqua Blog 1912

Voglio augurare una buona Pasqua a tutti i componenti e i lettori del blog 1912.
Su questo Blog tante persone spendono il loro tempo per i colori Biancorossi motivati soltanto dalla passione e senza scopo di lucro quindi per una volta volevo dedicare un post di augurio e un ringraziamento proprio a tutti noi, perchè abbiamo il Monza nel Cuore e perchè la Gente come noi non Molla Mai.

Dalla parte di un tifoso

Gasba indica e dedica il gol ai tifosi
Che Monza vs Alessandria dovesse essere un duello all'ultimo sangue era certo anche in settimana, ma le condizioni meteo da tregenda lo hanno reso, fin dai primi minuti, una vera battaglia nel fango, il che, se cè ne fosse bisogno, ingigantisce ancor di più i meriti di Asta, dei ragazzi e dei Tifosi, ancora troppo pochi, ma capaci, sotto il diluvio, di sospingere con ogni mezzo, scritto e orale, la squadra alla quinta vittoria record consecutiva che vale l'ingresso nella zona play off e l'eliminazione, dopo il Mantova, di un altra diretta concorrente.
La pausa pasquale viene ad interrompere questo filotto straodinario ma anche a soprattutto a far rifiatare la squadra capace in 21 giorni di giocare e vincere 5 partite, molte delle quali su campi al limite della regolarità.
Alla ripresa ci attende la trasferta di Forlì in un altro spareggio che se vinto metterebbe fuori causa un altra diretta concorrente e ci porterebbe a scalare altre posizioni in una classifica che ci vede ora a soli 2 punti dal terzo posto.

Già detto ed elogiato lo "sforzo" con cui i tifosi presenti hanno sospinto la squadra alla vittoria e annotata la ricomparsa dopo diverso tempo di qualche faccia conosciuta per il quale sarà stato veramente duro questo periodo di astinenza biancorossa, va anche sottolineato che nonostante le condizioni climatiche infami mi aspettavo, a ragion veduta dell'importanza del match e della grandezza dell'impresa di Tonino e dei suoi ragazzi, una risposta numerica maggiore da parte dei supporters biancorossi, anche se, ad onor del vero, andare allo stadio oggi più che assistere ad uno spettacolo sembra essere un percorso ad ostacoli.
 Ieri sotto un diluvio ho assistito a scene in cui "giovanotti di una volta" sono stati rispediti dallo steward di turno a lasciare l'ombrello in macchina e ogni tanto bagnato come un pulcino mi soffermavo a osservare con maliconia l'abbandonato settore dei distinti coperti, che se fosse riaperto al posto della curva consentirebbe di assistere alla partita in condizioni migliori e a riportare qualche famiglia al completo allo stadio... una sfida per una nuova proprietà e per l'amministrazione comunale? speriamo.

Rassegna stampa: articoli da Il Giorno, La Gazzetta e MBnews






domenica 24 marzo 2013

Monza Alessandria le foto di nitrogaia:








Monza vs Alessandria 2 - 0

POKERISSIMO SIAMO IN ZONA PLAY OFF

Risultati 28^ giornata,classifica,prossimo turno.

CINQUE VITTORIE DI FILA PER IL MONZA!LA PROPATRIA CADE A MANTOVA E IL RENATE COL BELLARIA.PARI TRA VENEZIA E BASSANO.PRIMO VERDETTO:RETROCEDE IL MILAZZO.



RISULTATI:


Casale-Giacomense
0-1
Rossi
Fano-Rimini
1-1
Rosini,Berretti(F)
Mantova-ProPatria
1-0
De Respinis
Monza-Alessandria
2-0
Finotto,Gasbarroni
Renate-Bellaria
1-3
Zamblera,Zanetti(R),Nicastro,Mastroianni
Santarcangelo-Folrì
1-1
Anastasi,Sozzi(F)
Savona-Castiglione
0-0
 
Valle d’Aosta-Milazzo
1-0
Sinato
Venezia-Bassano
2-2
Longobardi(2),Maracchi(V),Lauria(V)



CLASSIFICA:


ProPatria
55
Savona
54
Bassano
48
Venezia
48
Renate
47
Castiglione
46
Monza(-6)
46
Forlì(-1)
43
Alessandria
40
Mantova
40
Bellaria
34
Valle d’Aosta(-1)
31
Santarcangelo
30
Giacomense
30
Rimini
27
Fano(-1)
22
Casale(-5)
18
Milazzo(-2)
7


PROSSIMO TURNO (7-4-2013):


Alessandria
Casale
Bassano
Fano
Bellaria
Venezia
Castiglione
Valle d’aosta
Forlì
Monza
Giacomense
Savona
Milazzo
Renate
ProPatria
Santarcangelo
Rimini
Mantova

sabato 23 marzo 2013

FATEC1 LARGO

Pioggia o no tutti allo stadio
Tre anni di umiliazioni, 2 retrocessioni, il calcioscommesse, 6 punti di penalizzazione, stipendi non pagati, sull'orlo del fallimento, un gruppo di giovanotti alla prima esperienza professionistica,Un Mister che non aveva mai calcato le panchine del professionismo, 2/3 reduci dell'ultima cocente retrocessione (Andrissi dixit:"gli unici che a Viareggio piansero"), un ex fenomeno che per giocare ha dovuto calcare i campi di 4 serie, ma ora è arrivato il nostro momento..... FATEC1 LARGO!



I Convocati: Anghileri, Bugno, Calliari, Castelli, Cattaneo, De Cenco, Finotto, Franchini, Franchino, Fronda, Gasbarroni, Grauso, Laraia, Pazzagli, Polenghi, Puccio, Ravasi, Valagussa, Vita, Zamble

venerdì 22 marzo 2013

Il Blog ha fatto scuola

Da Tuttolega pro:

Reggiana, la Curva Sud in un comunicato: "Disertate lo stadio"

22.03.2013 10:40 di Alessio LAMANNA  
© foto di Tommaso Sabino/TuttoLegaPro.com
La notizia sta assumendo molta rilevanza tra la stampa locale: a Reggio Emilia si stanno diffondendo dei volantini recitanti un comunicato della Curva Sud granata. Comunicato dal contenuto clamoroso.
Gli ultras della Reggiana, infatti, ricordano quanto la maglia granata sia importante per loro ma affermano anche che "adesso la pazienza è finita. Dopo 94 anni di storia stiamo attraversando il periodo più deludente di sempre". Ed ecco il punto: "A nostro malincuore, domenica 24 marzo per la prima volta chiediamo a tutti gli sportivi, tifosi e abbonati di disertare lo Stadio Città del Tricolore, poiché vogliamo dare un segnale molto forte alla società, ai giocatori e alle Istituzioni per la tanta delusione che unisce tutti noi! Non acquistate il biglietto, stiamo tutti insieme fuori dallo stadio".
Va ricordato che la blasonata squadra emiliana, nonostante possa contare su giocatori dai trascorsi gloriosi come Magliocchetti, Tomasig, Matteini, Paolo Zanetti, Parola, Alessi, Bonvissuto e non solo, naviga al terzultimo posto ed è ormai certa di disputare i playout.

giovedì 21 marzo 2013

Chi è costui?


 Oggi a Monzello si aggirava in compagnia di Prada quello che i soliti "ben informati" hanno definito un compratore... sarà vero? Intanto grazie al nostro collaboratore nitrogaia siamo riusciti a proporvi queste immagini:



da Il Cittadino

Curva a soli 5 euro per Monza vs Alessandria

Dopo le voci riportate da un altro sito su un possibile aumento dei prezzi dei biglietti abbiamo inviato una mail all'ufficio marketing del Monza, checosì ha risposto attraverso il sito ufficiale:

Continua la possibilità per il popolo biancorosso di poter accedere alla Curva Davide Pieri con soli 5 euro ! Con l'arrivo della bella stagione e con una proposta così allettante la Curva Sud non potrà che essere gremita per sostenere i ragazzi di Asta nel match contro l'Alessandria !
Per evitare le code alle biglietterie del  Brianteo è consigliabile la prenotazione on-line sul ns. sito alla sezione PRENOTA BIGLIETTI !

martedì 19 marzo 2013

Calcio, false fidejussioni in Lega Pro: indagato Claudio Gentile

Claudio Gentile, 59 anni, ex c.t. dell'Under 21 azzurra. AnsaL'ex difensore di Juve e della Nazionale vincitrice del Mondiale del 1982, ed ex selezionatore dell'under 21, Claudio Gentile, è fra i 21 indagati nell'inchiesta fiorentina sulle false fidejussioni per l'iscrizione dei club alla Lega Pro. In base a quanto si apprende, gli investigatori ritengono che Gentile abbia svolto un ruolo di mediatore fra presidenti e banche. Nell'ambito delle indagini sono state disposte perquisizioni in tutta Italia e i club coinvolti sono sei: Como, Chieti, Casale, Treviso, Bellaria e Avellino.

gazzetta.it

da Il Giornale di Monza


La danza della NON pioggia

Gasba esulta anche sotto la pioggia del Martelli
La partita con l' Alessandria è decisiva sia per il nostro campionato che per quello dei piemontesi, che, non a caso, vi si stanno preparando sostituendo l'allenatore (Cusatis) si dice con una nostra vecchia conoscenza, cioè quel Notaristefano che già ci fece male quando, da debuttante, allenava il Legnano.
Oggi i biancorossi sono nel complesso una squadra più forte dei grigi ma c'è una variabile che per chi segue il Monza di Tonino Asta non è assolutamenta da sottovalutare... le condizioni del campo da gioco.
Il nostro Monza è squadra veloce, tecnica e applica un calcio offensivo e dispendioso inoltre annovera fra le sue file un giocatore, Andrea Gasbarroni, che in seconda divisione ha lo stesso impatto che può aver Lionel Messi in Champion, è per questa ragione che su campi pesanti la squadra fa molta più fatica ad esprimersi e Gasba il "marziano", come dimostrato nella palude del Palli di Casale, ritorna con i piedi per terra anzi per meglio dire nel fango.
Manco a dirlo la nostra nuvoletta di Fantozzi domenica è pronta a colpire, CLICCA QUI per vedere le previsioni meteo, allora iniziamo tutti, al contrario dei nativi americani, una "danza della NON pioggia" per far giocare i nostri ragazzi e il fenomeno la sfida con gli alessandrini nelle condizioni per noi più favorevoli, altrimenti Gasba e compagni dovranno essere capaci di battere anche giove pluvio.

lunedì 18 marzo 2013

Dalla parte di un tifoso

De Cenco svetta in area 0 - 1
E sono 4! Il poker è servito! La quarta vittoria consecutiva nelle rispettive finali di cui avevo parlato in tempi non sospetti, CLICCA QUI per leggere l'articolo, è arrivata, il Mantova battuto ed eliminato dalla corsa promozione e i play off ora sono li a soli 2 punti.
L' accelerazione impressa da Tonino e dai ragazzi sarebbe di quelle decisive per l'ottenimento della 6° posizione valida per gli spareggi promozione, se non ci fossero quei maledetti 6 punti di penalizzazione che non ci consentono di fare calcoli o proclami ma solo di proseguire sulla strada della vittoria ad oltranza.

Il difficile potrebbe arrivare proprio ora quando ad un passo da un traguardo che pareva inraggiungibile tensione e paura potrebbero giocare brutti scherzi, ma al riguardo il carisma del Mister, ieri magnifico nella gestione di un gruppo al terza partita in 7 giorni, la tecnica unita all'esperienza di Gasbarroni e la crescente condizione fisica dei biancorossi mi fanno essere fiducioso in vista delle 3 consecutive sfide con delle dirette concorrenti, Alessandria e Castiglione in casa e Forlì in trasferta che ci attendono.
Finotto si divora per 2 volte il gol del K.O.

Asta già nel dopo partita è stato chiaro e ha posto l'accento sulla decisiva sfida in programma domenica prossima con l' Alessandria, anch'essa, come il Mantova ieri, all'ultima spiaggia, che se vinta potrebbe valere il tanto agognato aggancio alla zona play off e l'eliminazione di un diretta concorrente.


Da questo pulpito è del tutto inutile fare appelli ai Tifosi ad essere caldi e numerosi per la sfida con i piemontesi in programma per domenica 24 Marzo ore 14,30 al Brianteo, sono sicuro che i lettori di questo Blog e della mia rubrica in particolare non ci rinuncerebbero per nulla al mondo.

Commenta questo articolo sul FORUM

Rassegna stampa: articoli da Il Giorno, La Gazzetta e i video da MantovaFC








Trasferta a Mantova

Giornata dove tutto è andato bene. La trasferta quasi tutta andata come doveva e poi la partita vinta giocando alla grande il primo tempo e poi soffrendo a tratti nel secondo ma non rinunciando mai a cercare il secondo gol che alla fine è arrivato.
E così sono 4 vittorie di fila e speriamo di completare la rimonta miracolosa domenica.
Oggi hanno giocato tutti bene e anche nel secondo tempo sotto la pioggia, si è sofferto il giusto, considerando che loro non avevano giocato mercoledì.
E in curva eravamo circa 25 persone più altre in tribuna e quindi sembra che qualcuno comincia a tornare e sta tornando anche l'entusiasmo attaccato da allenatore e squadra che cercano sempre di vincere.

Avanti così.

domenica 17 marzo 2013

Risultati 27^giornata,classifica,prossimo turno.

QUATTRO VITTORIE DI FILA PER IL MONZA!CADE IL SAVONA A BELLARIA,E L'ALESSANDRIA IN CASA.IL SOLITO GODEAS FA VOLARE IL VENEZIA.VITTORIA DEL CASALE A RENATE.



RISULTATI:


Alessandria-Giacomense
0-2
Personè,Serlini
Bassano-Valle d’Aosta
5-2
Sinato(V),Correa(2,r),Berrettoni(2),Iocolano(V),Ferretti
Bellaria-Savona
3-1
Scotto(S),Zamblera,Maccarone,Nicastro
Forlì-Castiglione
1-0
Evangelisti
Mantova-Monza
0-2
De Cenco,Gasbarroni
Milazzo-Venezia
0-1
Godeas
ProPatria-Fano
1-0
Serafini
Renate-Casale
1-2
Ficarotta,Gualdi(R),Curcio
Rimini-Santarcangelo
2-0
Marras,Spighi


CLASSIFICA:


ProPatria
55
Savona
53
Venezia
47
Bassano
47
Renate
47
Castiglione
45
Monza(-6)
43
Forlì(-1)
42
Alessandria
40
Mantova
37
Bellaria
31
Santarcangelo
29
Valle d’Aosta(-1)
28
Giacomense
27
Rimini
26
Fano(-1)
21
Casale(-5)
18
Milazzo(-2)
7


PROSSIMO TURNO ( 24-03-13) :


Casale
Giacomense
Fano
Rimini
Mantova
ProPatria
Monza
Alessandria
Renate
Bellaria
Santarcangelo
Forlì
Savona
Castiglione
Valle d’Aosta
Milazzo
Venezia
Bassano

Poker

In pochi ci credevano ma il poker è un gioco di carte dove il coraggio può fare la differenza. Il buon Tonino ne ha da vendere e affronta il Mantova con quattro punte e il quarto asso entra facendogli vincere l'intere posta. Complimenti mister questa vittoria  è tutta Tua.

sabato 16 marzo 2013

La formazione anti-Mantova

Per lo spareggio play off in programma domani al Martelli Asta dovrà fare a meno di Calliari, infortunatosi in allenamento prima del vittorioso match con il Casale, e di Giorgi, alle prese con cronici problemi di natura polmonare, rientra tra i convocati il difensore Franchini.
Il Mantova è formazione che da il suo meglio in trasferta quando può aspettare e ripartire ma stavolta dovrà vincere per tenere in vita le residue speranze di promozione e questo è un vantaggio che di sicuro Tonino non si lascerà scappare schierando una squadra attenta e pronta nelle ripartenze, per cui più che di cambiamento di uomini, le scelte paiono almeno inizialmente obbligate, si può ipotizzare un cambiamento di modulo con in attacco il solo De Cenco mentre Vita e Gasbarroni potrebbero agire più in dietro pronti ad inserirsi.

I convocati: Anghileri, Bi Zamble, Bugno, Castelli, Cattaneo, De Cenco, Finotto, Franchini, Franchino, Fronda, Gasbarroni, Grauso, Laraia, Pazzagli, Polenghi, Puccio, Ravasi, Valagussa, Vita.

Probabile formazione: 4-3-2-1 Castelli - Franchino - Anghilleri - Cattaneo - Grauso - Polenghi - Valagussa - Puccio - De Cenco - Gasbarroni - Vita

giovedì 14 marzo 2013

As Roma Club Away


Il responsabile della biglietteria dell’As Roma, Carlo Feliziani, ha rilasciato alcune dichiarazioni in merito all’”As Roma Club Away“, ultima iniziativa della società romanista per i propri tifosi.
“Si tratta di tessere che mantengono tutti i requisiti di sicurezze chieste dalle norme vigenti ma consentono una serie di servizi che prima non erano possibili, oltre ad alleggerire di molto le pratiche. Se un tifoso decide il sabato di andare in trasferta, prima non lo poteva fare, ora si reca in uno dei punti vendita dedicati e in tempo reale la riceve e potrà seguire la squadra. E’ possibile anche sottoscriverla online”
Quali sono stati i motivi ostativi che la Roma potesse partire con questa iniziativa dal principio della stagione?
“Perché in questo momento si sono verificate una serie di implementazioni anche tecnologiche, oltre ad una serie di passaggi istituzionali. Pensiamo di aver dato una serie di servizi che per il 90% riesce a fare tutto da casa. Questo è l’ultimo tassello che mancava”
E’ una card senza microchip?
“Assolutamente sì, è stato eliminato qualsiasi elemento che potesse dare problematiche tecniche. Ci sarà solo una foto e i dati del richiedente”
Risponde sempre alla questura online questa card?
“Certo ma è quello che accade con ogni biglietto”
Già in semifinale per la Coppa Italia si potrebbe andare…
“Certo, è un’iniziativa per tutti quei tifosi che per la tessera del tifoso avevano rinunciato alle trasferte. E questo non ci sembrava un motivo valido per perderli”

Feliziani ha anche rilasciato un’altra intervista per chiarire tutte le novità dell’ As Roma Club Away:
“Si tratta di un nuovo strumento per mandare in trasferta i tifosi senza la primaria modalità, ovvero la Tessera del Tifoso. Con questa nuova Card si riesce a poterla richiedere ed emettere in tempo reale in alcuni punti ufficiali; è una tessera molto semplice senza chip e circuiti bancari e senza tempi d’attesa,si passa da 40 giorni a 6 minuti paragonandola alla Privilege Card.”
Feliziani poi prosegue: “Nessun club al momento emette una card come questa, il meccanismo è identico a quella utilizzata per la Home nella stagione precedente. Adesso vedremo come verrà accolta dagli altri club, c’è la possibilità nuovamente di fare da apripista con questa iniziativa. C’è stato una grande aiuto da parte di Lottomatica visto che bisogna avere degli strumenti tecnologici molto avanzati. I problemi sono stati quindi tecnologici, risolti da Lottomatica, e poi istituzionali, come tutte le innovazioni, è importante condividerle su molteplici tavoli tecnici. Superati questi ostacoli, il tutto è andato per il meglio.”
Infine alcune precisazioni sollecitate da molti tifosi. “Rimane necessario fare un controllo dei motivi ostativi come da regolamento, ciò avviene anche per l’emissione del singolo tagliando. La Card vale per tutte le trasferte dal 4 aprile in poi, ha le stesse prerogative della Privilege Card ma in questo modo abbiamo un’opportunità nuova e sicuramente più semplice per mandare i nostri tifosi in trasferta.”

gazzettagiallorossa.it

QUANDO A MONZA?